Torino by bike - Le piste e i percorsi ciclabili  
Parco Pellerina - Stadio Comunale  
Il percorso  

Lunghezza: 7,31 Km (variante per corso M. Grappa e M. Cucco 6,51)
Tempo percorrenza: 40 minuti
Tipo: asfalto 100%
Effettuato il: 12 Dicembre 1999
LocalitÓ di partenza: Parco Pellerina, lato corso Appio Claudio, pressi piscina, dove e' la passerella ciclopedonale.
Descrizione: La via piu' diretta, e quindi piu' breve, e' quella di affrontare la passerella e procedere su corso Monte Grappa e corso Monte Cucco (si risparmiano infatti 800 metri), ma la sconsigliamo: se proprio volete togliervi la curiosita' effettuatela magari al ritorno. Infatti, questo tratto di ciclopista si interrompe bruscamente in prossimita' di alcuni incroci, rendendo difficoltoso il loro attraversamento. A questo si aggiunga poi il traffico dei passeggini e dei cani (spesso senza guinzaglio) che portano a spasso i loro padroni, numerosi semafori, la presenza (subito dopo corso Peschiera) di un distributore, ecc. Meglio quindi seguire corso Appio Claudio e quindi svoltare su corso Telesio (0,59 Km). L'unico inconveniente e' il mercato (quando c'e') che si incontra dopo aver superato corso Francia (2,04), che va evitato percorrendo le corsie laterali di corso Brunelleschi. Oltre la Caserma "Cavour" del Genio Ferrovieri e via Monginevro (3,26), la pista si incontra con la precedente. Si entra quindi nel Parco Ruffini, percorrendo il largo viale Bistolfi e lasciando alla nostra destra il Palazzetto dello Sport. L'opera, attualmente in ristrutturazione, venne inaugurata il 16 Maggio del 1961 per i Mondiali di pugilato. Dopo la benedizione del cardinale Fossati, nell'incontro d'apertura, il pugile italiano Raimondo Nobile batte' ai punti il rivale francese Jackie Chaveau. La capienza originaria di 8000-9000 persone verra' portata prossimamente, a causa delle nuove norme sulla sicurezza, a 4000 posti. Il parco, che occupa una superficie di 17 ettari, ospita anche altri impianti sportivi: lo "Stadio Nebiolo" per l'atletica, campi di calcio e di bocce, una pista di pattinaggio. Raggiunto corso Trapani lo si segue in direzione Sud, svoltando, immediatamente dopo il ponte sulla ferrovia, in via Tirreno (4,65). Percorsi un centinaio di metri si svolta in via Arbe che la pista lascia poco dopo per attraversare alcuni orti, un piccolo giardino e immettersi quindi sul marciapiede (condiviso con i pedoni) di via Castelgomberto. Attraversato corso Sebastopoli (5,53), si svolta, dopo un'alta ciminiera, in via Filadelfia (5,86 - a sinistra): qui la pista ha una propria corsia segnalata. Passati i corsi Siracusa (6,07) e Orbassano (6,71) si raggiunge lo Stadio Comunale (7,31 - c. Agnelli). L'opera, situata all'interno di un ampio complesso comprendente anche una pista di atletica ed una piscina coperta, era intitolata inizialmente a Mussolini. Fu inaugurata il 14 maggio 1933 con una solenne cerimonia alla quale partecipo' il segretario nazionale del partito fascista Achille Starace. Il nome attuale venne utilizzato a partire dal dopoguerra. Qui si puo ' decidere se proseguire per
piazza Statuto (a sinistra), Lingotto (diritto) o Stupinigi (destra).

 
   
Galleria fotografica
Premi sulla foto per ingrandirla (640x480)
 

corso Brunelleschi
(nei giorni di mercato la
pista non e' percorribile)

corso Brunelleschi

corso Brunelleschi ang.
corso Monte Cucco

Palazzetto dello Sport
(Parco Ruffini)
 

passaggio tra alcuni orti

Stadio Comunale

corso Monte Grappa

 
Proseguimenti  
  Piazza Statuto  
  Stupinigi  
Indice ciclopiste  
Per suggerimenti, idee, commenti contattatemi: E-mail
Vietato qualsiasi uso di testi e immagini contenuti in questa pagina senza consenso dell'Autore
Si declina qualsiasi responsabilita' per eventuali errori, imprecisioni, incidenti e danni di ogni sorta
Ultimo aggiornamento: 28 Setembre 2001